Testimonianza di Alberto ed Elisabetta - Ecco lo Sposo - Gennaio 2015 - Seminari Mistero Grande
MG

Testimonianza di Alberto ed Elisabetta – Ecco lo Sposo – Gennaio 2015

DOPO IL SEMINARIO “ECCO LO SPOSO”

Alla metà di gennaio, una coppia di amici carissimi ci ha segnalato che di lì a poco ci sarebbe stato il seminario “ecco lo Sposo”, un seminario specifico per le coppie di sposi cristiani in cammino. Ci siamo detti: proviamo?, ma senza grandi entusiasmi o particolare desiderio: ne facciamo tanti incontri per coppie e famiglie,… Ovviamente i posti disponibili erano esauriti, eppure, man mano che passavano i giorni il desiderio di partecipare si faceva più forte, insieme alla convinzione che, se il Signore voleva questo per noi, una strada si sarebbe aperta, altrimenti avremmo aspettato il momento giusto. Il venerdì mattina , giorno di inizio del seminario, arriva la telefonata: si è liberato il posto ed è per noi! Il mio entusiasmo arriva alle stelle, lo comunico ad Alberto, e infine , tra qualche difficoltà e incomprensione, con poco spirito positivo arriviamo a Giazza. L’accoglienza avvenuta già nel cortile quasi scioglie il freddo e il clima fra noi cambia. Ci mettiamo in ascolto… Già all’arrivo ci sentiamo dei privilegiati per essere lì, sentiamo che il dono è arrivato, e , una volta tanto è solo per noi, ci sentiamo coccolati dall’equipe che ha per noi attenzioni a cui non siamo abituati, tocca sempre a noi farlo per gli altri…

Scorrono gli insegnamenti e le dinamiche e nel nostro cuore si fanno sazio sentimenti contrastanti. Se dovessimo descrivere l’esperienza con immagini vorremmo dire che è al tempo stesso un pugno nello stomaco e un balsamo. Perché ti colpisce in fondo al cuore, ti mostra la povertà e i limiti del tuo cammino, le durezze del cuore che impediscono il dono reciproco e l’accoglienza vera dello Sposo Gesù. Un balsamo perché nonostante la fatica Lui si fa presente in noi e nel nostro amore, dandoci la possibilità del dono del perdono, la forza di un amore presente da sempre ma a volte nascosto sotto la coltre delle cose da fare.

Uno spazio per noi per stare un intimità con Lui in un modo tutto speciale , grazie all’intervento delle persone che ci accompagnano. Abbiamo sentito forte la presenza e l’opera dello Spirito Santo perché ci sono state dette parole che hanno toccato l’intimità della nostra coppia e che solo Lui poteva sapere quanto ci servivano.

Il nostro grazie al Signore, quindi per averci fatto questo regalo grandissimo e anche per le persone che lo hanno reso possibile. Un grazie speciale a Don Daniele che si è fatto voce dello Spirito, arrivando a toccare corde sconosciute a tutti.

Davvero il Signore è grande.

Elisabetta e Alberto

Copyright ©2019 Fondazione Famiglia Dono Grande. Tutti i diritti riservati.